Cremazione

postato in: Archivio | 0

Cofpas Siena

La pratica della cremazione ha origini antichissime, è un processo irreversibile mediante quale un corpo, con l’inteso calore e l’evaporazione, viene ridotto in cenere…

Per l’autorizzazione alla cremazione è necessario presentare una richiesta, secondo la normativa vigente, all’ufficiale di stato civile del comune di decesso.

L’autorizzazione è concessa, nel rispetto della volontà espressa dal defunto o dai suoi familiari attraverso una delle seguenti modalità:

  • Disposizione testamentaria del defunto
  • Iscrizione del defunto alla società di cremazione

  • La volontà del coniuge o in difetto, del parente piu prossimo. In caso di piu parenti con lo stesso grado di parentela, della volontà della maggioranza assoluta di essi.
  • La volontà manifestata dai legali rappresentanti per i minori e per le persone interdette.

I nostri addetti alle vendite, dietro vostre personali indicazioni, provvederanno al disbrigo delle pratiche necessarie.

Conservazione e dispersione delle ceneri

L’Urna sigillata contenente le ceneri può:

  • Essere tumulata
  • Conservata all’interno del cimitero
  • Consegnata al soggetto affidatario

Per la dispersione delle ceneri si rimanda alla normativa riportata dall’art.4 della Legge Regione Toscana n.29 del 31 maggio 2004.

per quanto non riportato attenersi alla normativa vigente